Autovetture

80/120

Con oltre 62 autovetture ogni 100 abitanti l’Italia è fra i paesi più motorizzati dell’Ue     

UNO SGUARDO D'INSIEME

Il numero di autovetture ogni mille abitanti (tasso di motorizzazione), se da un lato rappresenta un indicatore positivamente associato allo standard di vita di un paese, dall’altro consente di misurare l’impatto negativo sulla congestione del sistema viario riconducibile soprattutto alla densità delle autovetture presenti. Il tasso di motorizzazione in Italia è passato da circa 501 autovetture ogni mille abitanti nel 1991 a circa 621 nel 2012, uno dei tassi più alti del mondo e il secondo nell’Ue27. Su cento autovetture in circolazione nel nostro Paese nel 2012, 12 sono in classe Euro5, 34 in classe Euro4, 20 in classe Euro3, 17 in Euro2, cinque in classe Euro1 e le rimanenti 12 in classe Euro0.


L'ITALIA NEL CONTESTO EUROPEO

L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Scarica la scheda in PDF
Avvertenze


Confronti europei


Autovetture nei paesi Ue


Confronti regionali


Autovetture, autobus e motocicli per regione

Autovetture per regione


Serie storiche


Autovetture per regione


Definizioni utilizzate

Il tasso di motorizzazione si ottiene dal rapporto tra il numero di autovetture presenti nel Pubblico registro automobilistico (Pra) e la popolazione residente. In generale, il numero di autovetture, di altri autoveicoli e di motoveicoli iscritti al Pra rappresenta una stima sufficientemente accurata dell’entità della circolazione veicolare nel Paese. Sono esclusi i veicoli per i quali è stata annotata la perdita di possesso e quelli confiscati.


Fonti

Automobile club d’Italia (Aci)

Commissione europea, Dg Mobilità e trasporti

Eurostat, Transport statistics

Pubblicazioni

Aci, Annuario statistico, 2013

Commissione europea, Dg Mobility and Transport, Statistical pocketbook 2013

Link utili

Aci/annuario statistico

Eurostat/transport statistics

Commissione europea/trasporti



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice