noi-italia2015
istat

Lettori di quotidiani e riviste su Internet

47/121

Versione stampabile

L’Italia sotto la media europea nell’utilizzo di Internet per la lettura     

UNO SGUARDO D'INSIEME

La disponibilità di tecnologie telematiche tende ad accrescere la possibilità di accesso ai contenuti a carattere culturale e a cambiare le modalità della loro fruizione. In questa prospettiva, è interessante verificare in che misura il web si stia affermando come strumento per la diffusione e la fruizione di contenuti culturali. Nel 2014, in Italia, il 31,0 per cento della popolazione di 6 anni e più dichiara di leggere giornali, news o riviste dal web, in lieve calo rispetto al 2013 (33,2 per cento). La quota maggiore di utilizzatori della rete per la lettura online si riscontra tra i 18 e i 44 anni, con un picco nella fascia 25-34 anni (51,0 per cento). Gli uomini mostrano una maggiore propensione verso quest’attività (il 35,0 per cento rispetto al 27,2 per cento delle donne) a partire soprattutto dai 25 anni e con una differenza di genere più accentuata nelle classi tra i 45 e i 74 anni. Va rilevata, tuttavia, una prevalenza femminile tra i giovanissimi: nella classe di età 11-14 anni la quota di ragazze che leggono giornali, news, riviste sul web raggiunge il 22,2 per cento, contro il 15,5 per cento della quota dei ragazzi.


L'ITALIA NEL CONTESTO EUROPEO

L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Confronti europei


icona Persone tra i 16 e i 74 anni che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi per leggere giornali, news, riviste nei paesi Ue
[xls
 - ods]


Dati nazionali


icona Persone di 6 anni e più che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi per leggere giornali, news, riviste in Italia per sesso e classe di età
[xls]

icona Persone di 6 anni e più che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi per leggere giornali, news, riviste per regione
[xls]


Serie storiche


icona Persone di 6 anni e più che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi per leggere giornali, news, riviste per regione
[xls
 - ods]


Definizioni utilizzate

L’indicatore di utilizzo del web per fruire di contenuti culturali è calcolato come numero di persone di 6 anni e più che hanno usato Internet negli ultimi tre mesi per leggere giornali, news o riviste, per cento persone di 6 anni e più. I dati presentati sono stati raccolti con il modulo armonizzato a livello europeo sull’utilizzo delle nuove tecnologie (Community survey on ICT usage in households and by individuals) e contenuto nell’indagine multiscopo sulle famiglie “Aspetti della vita quotidiana”. Le interviste sono state effettuate a marzo 2014. Per i confronti regionali si utilizzano informazioni relative alla popolazione di 6 anni e più, mentre il confronto internazionale fa riferimento alla fascia di età 16-74 anni


Fonti

Istat, indagine multiscopo “Aspetti della vita quotidiana”

Eurostat, Community survey on Ict usage in households and by individuals

Pubblicazioni

Istat, Cittadini e nuove tecnologie, Comunicato stampa, 18  dicembre 2014

Eurostat, Internet use in households and by individuals, 2013

Link utili

Istat/cultura e tempo libero

Eurostat/database



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice