30-34enni con istruzione universitaria

32/121

Versione stampabile

Poco più di due giovani su dieci conseguono un titolo di studio universitario     

UNO SGUARDO D'INSIEME

Il livello di istruzione della popolazione tra i 30 e i 34 anni è tra gli indicatori individuati dalla Commissione europea nella Strategia Europa 2020. Il target fissato, da raggiungere entro il 2020, prevede che almeno il 40 per cento dei giovani tra i 30 e i 34 anni consegua un titolo di studio universitario o equivalente. Nel 2013, in Italia, il 22,4 per cento dei giovani 30-34enni ha conseguito un titolo di studio universitario, con un incremento di 6,8 punti percentuali tra il 2004 e il 2013.


L'ITALIA NEL CONTESTO EUROPEO

L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Confronti europei


Popolazione in età 30-34 anni che ha conseguito un titolo di studio universitario nei paesi Ue
[xls
 - ods]


Confronti regionali


Popolazione in età 30-34 anni che ha conseguito un titolo di studio universitario per regione
[xls]

Popolazione in età 30-34 anni che ha conseguito un titolo di studio universitario per regione
[xls]


Serie storiche


Popolazione in età 30-34 anni che ha conseguito un titolo di studio universitario per sesso e regione
[xls
 - ods]


Definizioni utilizzate

La quota di giovani con istruzione universitaria è definita come la percentuale della popolazione tra i 30 e i 34 anni che ha conseguito un titolo di studio universitario. In Italia, la classificazione include lauree di 4 anni o più (vecchio ordinamento o laurea specialistica/magistrale a ciclo unico), lauree triennali di primo livello, lauree specialistiche di 2 anni di secondo livello, diplomi universitari di due/tre anni, diplomi di scuole dirette a fini speciali, scuole parauniversitarie e diplomi di Accademia belle arti, Istituto superiore industrie artistiche, Accademia di arte drammatica, perfezionamento Accademia di danza, perfezionamento Conservatorio, perfezionamento Istituto di musica pareggiato, Diploma accademico di alta formazione artistica e musicale. Nella classificazione internazionale sui livelli di istruzione (Isced97) sono considerati i titoli di studio compresi nei livelli 5 e 6 (tertiary education). I dati nazionali e regionali presentati sono provvisori perché si riferiscono ad una popolazione non ricostruita alla luce delle risultanze del Censimento generale della popolazione e delle abitazioni 2011.


Fonti

Istat, Rilevazione sulle forze di lavoro

Eurostat, Labour force survey

Pubblicazioni

Istat, Rapporto annuale, 2014

Eurostat, Key figures on Europe, 2013

Oecd, Education at a glance, 2014

Link utili

Istat/lavoro

Misure del benessere   

Eurostat/education 

Oecd/education



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice