noi-italia2015
istat

Rifiuti urbani oggetto di raccolta differenziata

9/121

Versione stampabile

Aumenta in tutte le regioni la raccolta differenziata     

UNO SGUARDO D'INSIEME

La raccolta differenziata è il presupposto per una corretta gestione dei rifiuti. La Comunità europea, infatti, definisce l'ordine di priorità da perseguire in materia di gestione dei rifiuti (Dir. 2008/98/Ce recepita in Italia con il d.lgs. 205/2010) considerando: prevenzione, preparazione per il riutilizzo, riciclaggio, recupero di altro tipo (ad esempio il recupero di energia) e smaltimento (ad esempio in discarica). In tale contesto la raccolta differenziata assume un ruolo fondamentale per ottimizzare le fasi successive di gestione. Nel 2013 in Italia la raccolta differenziata è pari al 42,3 per cento del totale dei rifiuti urbani raccolti, 2,3 punti percentuali in più rispetto al 2012.


L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Confronti regionali


icona Raccolta differenziata di rifiuti urbani per regione
[xls]

icona Raccolta differenziata di rifiuti urbani per regione
[xls]

icona Raccolta differenziata di rifiuti urbani per regione
[xls]


Serie storiche


icona Raccolta differenziata di rifiuti urbani per regione
[xls
 - ods]


Definizioni utilizzate

La raccolta differenziata è la raccolta in cui un flusso di rifiuti è tenuto separato in base al tipo e alla natura dei rifiuti al fine di facilitarne il trattamento specifico. In base agli obiettivi imposti dalla normativa vigente, entro il 31/12/2008 doveva essere assicurata una raccolta differenziata pari al 45 per cento, al 50 per cento entro la fine del 2009, al 60 per cento entro il 31/12/2011 e al 65 per cento del totale dei rifiuti urbani raccolti entro la fine del 2012 (d.lgs. 152/2006 e successive modifiche e integrazioni e L. 296/2006). Tale indicatore è ottenuto rapportando i rifiuti urbani oggetto della raccolta differenziata al totale dei rifiuti urbani. Attualmente l'indicatore non è tra quelli rilevati a livello comunitario per la tematica rifiuti e, quindi, non è possibile effettuare confronti internazionali.


Fonti

Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra)

Pubblicazioni

Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), Rapporto Rifiuti Urbani 2014

Link utili

Misure del benessere

Ispra/rapporto



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice