Spesa per interventi e servizi sociali offerti dai comuni

113/121

Versione stampabile

Ampi i divari tra le regioni italiane     

UNO SGUARDO D'INSIEME

La spesa per l’assistenza sociale erogata dai comuni, singolarmente o in forma associata, rappresenta una componente importante del sistema di welfare. Infatti, come previsto dalla legge quadro sull’assistenza n. 328 del 2000, compete ai comuni la gestione degli interventi e dei servizi sociali, la cui programmazione è in capo alle Regioni. In valore assoluto la spesa sociale gestita a livello locale nel 2011 ammonta a 7,0 miliardi di euro. Nel confronto con l’anno precedente la spesa sociale dei comuni è diminuita dell’1,4 per cento, evidenziando un cambiamento di tendenza, già in parte avviato nel 2010, rispetto alla precedente dinamica di crescita: infatti, mentre nel periodo compreso fra il 2003 e il 2009 si è osservato un incremento medio annuo del 6 per cento, nel 2010 l’aumentato è stato dello 0,7 per cento. Il valore medio per abitante delle risorse impiegate nel welfare territoriale è pari a 115,7 euro all’anno e mostra un decremento di 2,1 punti percentuali rispetto al 2010. In percentuale del Pil nazionale, la spesa gestita a livello locale per gli interventi e i servizi sociali è passata dallo 0,39 nel 2003 allo 0,47 per cento nel 2009; nel 2010 si registra una lieve flessione (0,46 per cento), confermata nel 2011, quando il valore si attesta sullo 0,44 per cento.


L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Confronti regionali


Spesa per interventi e servizi sociali dei comuni singoli e associati per regione
[xls]

Spesa per interventi e servizi sociali dei comuni singoli e associati per area di utenza e regione
[xls]

Spesa per interventi e servizi sociali dei comuni singoli e associati per regione
[xls]


Serie storiche


Spesa per interventi e servizi sociali dei comuni singoli e associati per regione
[xls
 - ods]


Definizioni utilizzate

Per spesa si intende la componente pubblica della spesa socio-assistenziale erogata a livello locale dai comuni e da varie forme associative fra comuni limitrofi. A livello contabile si definisce come spesa in conto corrente di competenza, impegnata per l’erogazione di servizi e interventi socio-assistenziali nell’anno di riferimento da parte di comuni e associazioni di comuni, al netto della compartecipazione da parte degli utenti e del Servizio sanitario nazionale.


Fonti

Istat, Indagine sugli interventi e i servizi sociali dei comuni singoli o associati

Pubblicazioni

Istat, Interventi e servizi sociali dei comuni singoli e associati - Anno 2011, Tavole di dati, 22 maggio 2014

Link utili

Istat/assistenza

Istat/datawarehouse



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice