Vai direttamente a:

Avvertenze

Segni convenzionali

Nelle tavole statistiche sono adoperati i seguenti segni convenzionali:

  • Linea (-)

    a) quando il fenomeno non esiste;
    b) quando il fenomeno esiste e viene rilevato, ma i casi non si sono verificati.

  • Quattro puntini ( .... )

    quando il fenomeno esiste, ma i dati non si conoscono per qualsiasi ragione.

  • Due puntini ( .. )

    a) i numeri non raggiungono la metà della cifra dell’ordine minimo considerato;
    b) l’esiguità del fenomeno rende i valori calcolati non significativi.

  • Asterisco (*) )

    il valore è oscurato per la tutela del segreto statistico.

  • Tre segni più (+++)

    per variazioni superiori a 999,9 per cento.

Composizioni percentuali

  • Le composizioni percentuali sono arrotondate automaticamente alla prima cifra decimale. Il totale dei valori percentuali così calcolati può risultare non uguale a 100.

Ripartizioni geografiche

Centro-Nord

  • Nord-ovest: Piemonte, Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste, Lombardia, Liguria
  • Nord-est: Trentino-Alto Adige/Südtirol, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna
  • Centro: Toscana, Umbria, Marche, Lazio

Mezzogiorno

  • Sud: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria
  • Isole: Sicilia, Sardegna