Vai direttamente a:

Protezione sociale

L'Italia nel contesto europeo

 

La spesa per la protezione sociale è un indicatore collegato al livello di reddito e alle caratteristiche strutturali – risultando più elevata nei paesi con età della popolazione polarizzata nelle classi giovani e/o anziane – nonché al modello di welfare adottato.

 

Nel 2014 la spesa pro capite in Italia, pari a 7.987 euro annui, si mantiene al di sopra della media Ue28 (7.821), confermandosi al dodicesimo posto tra i 28 paesi europei. Se rapportata al Pil, la spesa dedicata alla protezione sociale colloca l’Italia in una posizione più elevata (al sesto posto rispetto al nono del 2013), con un valore pari al 30,0%, sempre superiore alla media Ue28 (28,3%).

Il contesto europeo mostra valori di spesa rispetto al Pil piuttosto variabili: da un minimo del 14,5% rilevato per la Lettonia, a un massimo del 34,3% relativo alla Francia.